Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

venerdì 20 aprile 2018
ViPo sprecona, Gardolo cinico

Dopo la bella vittoria in rimonta sul campo della capolista Mori Santo Stefano per la Juniores Élite arriva una sconfitta casalinga di misura contro il Gardolo, formazione che occupa il terzo gradino del podio nella graduatoria assieme all'Alense.
ViPo che parte subito forte e al 5' Corbo si libera della marcatura, entra in area, ma la conclusione è parata dal portiere ospite. Al 15' azione pericolosa per gli ospiti e doppia risposta della ViPo: prima con una conclusione smorzata da un difensore, forse con la mano e poi Bazzanella arriva in anticipo in area, ma il suo tiro colpisce il palo. Al 22' ci prova ancora il Gardolo, ma Ferrari interviene con una bella parata. Poi Odorizzi lancia in profondità per Barbareschi, ma il suo tentativo di testa non riesce a deviare il pallone verso la porte. Lo stesso Barbareschi poco dopo serve Corbo, ma la conclusione finisce alta. Ultima occasione del primo tempo ancora per la ViPo con tiro di Odorizzi, con un tiro cross da posizione defilata su cui il portiere ospita salva la propria porta con un tempestivo intervento.
Il secondo tempo la ViPo cerca di farsi pericolosa subito, Corbo scatta in contropiede e conclude, ma il tiro viene ribattuto. Poco dopo grande occasione per Cainelli, ma il pallone esce. Al 13' passa invece il Gardolo, grazie ad una percussione centrale che trova impreparata la difesa. Corbo prova subito a pareggiare, ma il suo diagonale rasoterra viene parato. Poco dopo punizione dal limite battuta da Tamanini ma la palla finisce contro la barriera. Al 23' Sannicolò, servito da Odorizzi, ci prova in acrobazia ma il tiro è debole. Un minuto dopo ancora Sannicolò protagonista, ma la conclusione è alta. Corbo ci prova di nuovo, smarcandosi alla perfezione, ma il portiere del Gardolo è ancora invalicabile. Da qui alle fine il ritmo di gioco cala e si conclude la terzultima partita di campionato con una sconfitta. Risultato finale troppo severo, statistiche alla mano i collinari hanno creato più conclusioni da goal ma non sono riusciti a finalizzare. Ed ora un altro derby cittadino sul campo dell'Aquila Trento.
LA FORMAZIONE: Ferrari, Tamanini (19'st Casagrande M.), Lombardi, Pedrotti L., Odorizzi, Cainelli, Mosaner, Bazzanella (1'st Gatta), Barbareschi, Corbo (33'st Conte), Sannicolò. All. Crepaz

LE FOTO DEL MATCH DI ANDREAS TAMANINI

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.