Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

lunedì 1 ottobre 2018
La ViPo Trento sbatte sui pali e pareggia con l'Arco

ViPo Trento e Arco ci provano fino alla fine, ma sul sintetico di Gabbiolo non si è andati oltre lo zero a zero. La ViPo si è vista annullare un gol di Golob per sospetto fuorigioco e ha centrato due legni, uno con Tessaro e l'altro con Lucena Gonzalez, e così la porta arcense è rimasta imbattuta. I neopromossi collinari di Girardi e gli arcensi di Zasa, guadagnano un punto a testa e si mantengono imbattute dopo cinque giornate di campionato, restando appaiate al quarto posto. La formazione di patron Marco Sembenotti, invece, ha faticato a costruire gioco, ma ha sfiorato più volte il gol del vantaggio, centrando due pali pieni e rammaricandosi per un gol annullato per un fuorigioco dubbio.
La squadra del basso Sarca mostra un buon giro palla, giocando meglio per lunghi tratti rispetto all'avversario, non riuscendo, però, ad incidere in avanti, a causa di molti errori sull'ultimo passaggio e affidandosi al lancio lungo, con il pallone che diviene facile preda dei centrali difensivi Giacomoni e Agosti, dominanti sui palloni alti.
Primo tempo molto tattico, con poche occasioni da rete. Alla mezz'ora veloce azione di rimessa dei padroni di casa: Lucena Gonzalez apre sulla destra per Tessaro che rientra sul mancino e calcia un rasoterra su cui Bonomi è attento. Al 44' l'arbitro, su segnalazione del guardalinee, annulla per fuorigioco il gol del vantaggio della ViPo: Osti vede e premia l'inserimento di Golob che supera Bonomi con un preciso rasoterra, ma Menozzi di Treviso ferma tutto per offside.
La seconda frazione di gioco è decisamente più vibrante, con l'Arco che parte meglio, ma con il team di casa a sfiorare nuovamente il vantaggio. Al 13' Tessaro batte un calcio d'angolo dalla sinistra, Dalfovo stacca bene di testa, ma un difensore arcense salva sulla linea. Al 24' Tessaro si guadagna un calcio di punizione dal limite dell'area. Lo stesso numero 10 calcia, la barriera respinge, ancora Tessaro spara di prima intenzione con il mancino, ma la sfera sbatte sul palo interno e attraversa tutto lo specchio della porta, finendo poi sul fondo. L'Arco si fa vedere in avanti, senza però incidere e al quarto ed ultimo minuto di recupero i ragazzi di Girardi vanno vicinissimi al gol. Calcio di punizione dai venticinque metri di Lucena Gonzalez e pallone che sbatte sul palo, per lo zero a zero finale.

Il tabellino
VIPO TRENTO-ARCO 0-0
VIPO TRENTO: Folgheraiter, Giacomoni, Rippa, Cont, Agosti, Osti (41' st Bonetti), Golob, Lucena Gonzalez, Dalfovo, Tessaro, Trentini (28' st Santoni). All. Girardi
ARCO: Bonomi, Armani, Nardelli F. Miani, Lombardo, Betta, Cicuttini (33' st Pellegrini), Sceffer, Benamati, Tisi (29' st Santuliana), Bortolameotti (43' st Esshassah). All. Zasa
ARBITRO: Menozzi di Treviso (Scardino e Cozzio)
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Dalfovo, Golob, Agosti, Lucena Gonzalez (VT) Santuliana (A). Allontanato Girardi (VT) al 29' st

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.