Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

lunedì 12 novembre 2018
ViPo sconfitta dal Lavis al fotofinish

La ViPo Trento perde per la seconda volta in campionato, ancora di misura, e resta a quota 16 punti. I ragazzi allenati da Marco Girardi escono sconfitti dal Mario Lona di Lavis contro la seconda della classe per uno a zero, grazie ad una rete in pieno recupero del giovane Coiro.
Una beffa per la ViPo, capace di condurre una ripresa autoritaria: proprio nel momento in cui il match sembrava destinato allo zero a zero finale, il colpo vincente del neo entrato Coiro che ha risolto la contesa in favore del team di Mauro Bandera. I collinari del presidente Marco Sembenotti masticano amaro e possono recriminare per una traversa colpita da Tessaro e due occasioni nitide capitate a Dalfovo e Trentini.
Nella partita tutta trentina lo spettacolo non manca fin dai primi minuti. Al 5' padroni di casa pericolosi con Conci che si inserisce per vie centrali, resiste alla pressione difensiva e viene fermato solo dal grande intervento del classe 2000 Ferrari che si rifugia in angolo. Sul seguente corner Coppi, nel cuore dell'area di rigore dopo un'uscita non perfetta di Ferrari, stacca di testa ma mette a lato. Il Lavis preme e sempre da azione di calcio da fermo si rende pericoloso con Sebastiani e Tomaselli che, però, non riescono ad infilare il portiere avversario. I collinari non restano a guardare, provando ad insidiare gli avversari con azioni di rimessa: Lucena Gonzalez in profondità per l'ex di turno Dalfovo che stoppa e serve Tessaro che calcia sul primo palo, con Bertè che blocca. Alla mezz'ora Gorla recupera palla, si invola sulla fascia e centra in area per Loyola che, però, mette di poco a lato. Nella ripresa la ViPo Trento prende coraggio, anche se è il Lavis a rendersi subito pericoloso: dopo appena 3' Gorla prova a superare Ferrari che è attento e para. Passano pochi minuti ed i padroni di casa sfiorano ancora il vantaggio con Conci che impegna Ferrari alla deviazione, sopraggiunge Gorla che spara alle stelle. Da qui in poi cresce esponenzialmente la formazione allenata da Girardi: al 22' Tessaro, su schema da calcio di punizione, lascia partire un mancino che si infrange sulla traversa, con la capocciata di Dalfovo che termina a lato. Lavis e Vipo non rinunciano a giocare, ben messe in campo, con capovolgimenti di fronte da ambo le parti, cercando il gol vittoria. D'Andretta scende splendidamente sull'out mancino e centra per Trentini sul secondo palo, ma il giovane attaccante non inquadra lo specchio della porta. A cinque dal termine Bandera inserisce forze fresche (Coiro e Savoi) che si riveleranno decisive. La rete della vittoria all'ultimo sussulto arriva al 49': Dsiri dalla fascia destra serve Coiro che di prima intenzione incrocia il destro dal limite dell'area di rigore, con Ferrari che non può arrivare sul pallone che bacia il palo interno e termina in rete.
La ViPo Trento esce sconfitta, ma già domenica prossima ha l'occasione del riscatto sul proprio campo contro una formazione in salute come il Comano Fiavè.

Il tabellino
LAVIS-VIPO TRENTO 1-0
RETE:
49' st Coiro
LAVIS: Bertè, Tomaselli, Sebastiani, Caldato (22' st Dsiri), Gretter, Coppi, Raffaelli, Loyola (40' st Savoi), Conci (47' st Dauriz), Donati, Gorla (40' st Coiro). All. Bandera
VIPO TRENTO: Ferrari, D'Andretta, Bonetti, Cont, Agosti, Omodei (42' pt Osti), Golob, Lucena Gonzalez, Dalfovo, Tessaro, Barbareschi (9' st Trentini). All. Girardi
ARBITRO: Locapo di Torino (Frediani e Leto di Bolzano)
NOTE: ammoniti Conci, Sebastiani, Caldato, Donati (L); Trentini (V)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.