Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

lunedì 10 febbraio 2020
Barbetti stende il Brixen e regala i 3 punti alla ViPo

La ViPo Trento conquista la prima vittoria del 2020 superando uno a zero il Brixen con un gol di Barbetti. I collinari, dopo il pareggio con il Mori Santo Stefano, conquistano tre punti importantissimi, nonostante la sofferenza nel finale. Un primo tempo di grande livello per la formazione allenata da Marco Girardi e una ripresa in sofferenza, nonostante la superiorità numerica. A dieci minuti dalla fine Massignan si fa espellere e il Brixen sbaglia anche un calcio di rigore.
La ViPo Trento costruisce il proprio successo grazie a sessanta minuti di grandissima qualità, peccando di cinismo in alcuni frangenti e cogliendo due legni con Tessaro. Girardi schiera Folgheraiter tra i pali, con Giacomoni, Agosti e Massignan in difesa. In mezzo al campo Omodei e Andreatta con Osti e Nardelli sugli esterni. In avanti Tessaro a supporto di Barbetti e Orlando.
Nel primo tempo è un monologo ViPo. Al 9' Barbetti si gira in un fazzoletto ma non inquadra lo specchio della porta. Al 16' Siller salva con i piedi su Orlando e al 21' Tessaro su punizione bacia la parte superiore della traversa. Non passa nemmeno un giro di lancette e Omodei ci prova dal limite dell’area di rigore trovando la risposta di Siller. Il Brixen fatica a contenere la squadra del presidente Sembenotti e, al 25’ scambio spettacolare tra Barbetti e Tessaro con gran botta del trequartista di casa che si stampa nuovamente sulla traversa. Al 28' Barbetti esalta Siller, il migliore dei suoi, ma al 35’ non può nulla sul tocco sotto misura dello stesso centravanti, imbeccato dal traversone mancino di Nardelli.
Nella ripresa la reazione del Brixen arriva dopo il rosso comminato a Prossliner, con il match che cambia radicalmente l’inerzia. Il Brixen, in dieci, si riversa nella metà campo collinare, i padroni di casa non riescono più a ripartire e iniziano a soffrire le sortite dei neo entrati Gabriel Tessaro e Costalunga. Alla mezz’ora Rippa salva sulla linea un tentativo di Costalunga. Lo stesso Costalunga guadagna un calcio di rigore al 35’, con Massignan che viene espulso nella circostanza. Dal dischetto Priller sceglie la soluzione di potenza ma la palla si stampa sulla traversa. Il Brixen ha un'ultima chance, al 90', ma Folgheraiter blinda il successo salvando ancora su Costalunga.

Il tabellino:
VIPO TRENTO-BRIXEN 1-0
RETE: 35' pt Barbetti
VIPO TRENTO: Folgheraiter, Giacomoni, Massignan, Andreatta, Agosti, Omodei, Osti (27' st Golob), Nardelli (19' st Rippa), Barbetti (45' st Tomasi), Tessaro M. (37' st Benuzzi), Orlando (39' st Dalfovo). All. Girardi
BRIXEN: Siller, Huber (24' st Costalunga T.), Angerer (18' st Nagler), Prossliner, Munerati, Blasbichler, Priller, Schraffl, Consalvo, Miuli (1' st Tessaro G.), Vinatzer. All. Rella
ARBITRO: Savoca di Merano (Betta e Frediani di Bolzano)
NOTE: espulsi Prossliner (B) al 14' st per doppia ammonizione e Massignan (V) al 35' st per fallo da ultimo uomo. Ammonito Vinatzer (B). Spettatori 150 circa

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,844 sec.