Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

domenica 5 settembre 2021
La «prima» a Gabbiolo finisce in parità

Un gol per parte, entrambi nel primo tempo, con la ViPo che questa volta parte meglio dell’avversario ma, subìto il gol per una frittata difensiva, perde lo smalto iniziale e permette agli ospiti di crescere sostanzialmente. Risultato quindi giusto con formazioni che hanno bisogno certamente di crescere ulteriormente.
La formazione di Girardi ritrova Giacomoni in difesa e fa partire dall’inizio Battisti e Marku. Azzolini propone Ferreira a destra e davanti il veloce Touré a far da spalla al possente Nunez Mastroianni.
Al 4’ punizione dal limite per i padroni di casa defilata sulla destra, Marku scavalca la berriera, ma Bertè tocca quel tanto che basta per far incocciare il pallone all'incrocio dei pali. Al 10’ il gol della ViPo con Omodei che tocca a Pecoraro che va via a Salvaterra e si presenta a tu per tu col portiere avversario infilandolo rasoterra.

Pecoraro batte Bertè e porta avanti la ViPo
Pecoraro batte Bertè e porta avanti la ViPo

Dopo un’occasione per Calcari, la formazione di casa manca il raddoppio due volte a cavallo del 25’ prima con Carella che di testa gira centralmente su angolo di Marku, poi con un contropiede innescato da Capra che non trova la finalizzazione dopo rapidi scambi. Alla mezzora ci prova Tourè ad inserirsi in area, trovando l’ostacolo avversario. Quindi su retropassaggio di Carella, Stancu rinvia addosso a Calcari che prova a concludere sul rimpallo, trovando la franata fallosa di Giacomoni. Dal dischetto Nunez Mastroianni spiazza il portiere di casa ed impatta il risultato.

Il rigore realizzato da Nunez Mastroianni
Il rigore realizzato da Nunez Mastroianni

In avvio di ripresa bussa la ViPo con Capra dal limite, con Bertè a mettere in angolo tuffandosi sulla sua sinistra. Il Dro risponde con un paio di incursioni veloci che non si concretizzano per le chiusure difensive a tempo debito dei padroni di casa. Anche la ViPo ci prova a mettere in difficoltà la difesa avversaria, ma alla luce delle iniziative provate in avanti, manca spesso un po' di decisione nel provare a finalizzare, anche dalla distanza. Nei gialloverdi ospiti i due palloni più pericolosi arrivano sul piede di Nunez Mastroianni. Nel primo, entrando da sinistra, si libera bene, ma calcia alto. Al 45' parte in campo aperto su rilancio difensivo, braccato da Carella, ma la conclusione del numero nove ospite in pallonetto scavalca anche la traversa.

Rientro in campo per Marco Giacomoni
Rientro in campo per Marco Giacomoni

VIPO TRENTO-DRO ALTO GARDA 1-1



RETI: 10' pt Pecoraro (V), 35' pt rig. Nunez Mastroianni (D)

VIPO TRENTO: Stancu, Rattin, Giacomoni, Capra,  Carella, Nardelli (38' st Scremin), Orlando, Omodei (23' st Lionello), Pecoraro, Battisti, Marku (38' st Ceccarini). All. Girardi.
DRO ALTO GARDA: Bertè, Ferreira, Manente, Carnelos, Salvaterra, Badu, Rech, Benamati, Nunez Mastroianni, Calcari (46' st Nasso), Tourè (30' st Chistè). All. Azzolini.
ARBITRO: Di Paolo di Merano (Picca di Merano e Alì di Bolzano)
NOTE: angoli 6-2 per la ViPo; ammonito Manente (D). Recupero: pt 1', st 3'.

Fotoservizio di Aldo Casna
Qui la Gallery della partita

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.