Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

giovedì 7 novembre 2019
ViPo Trento, cinquina al Termeno e quarto posto

ViPo Trento, cinquina letale al Termeno. La formazione allenata da Marco Girardi si ripete in Alto Adige e, dopo il successo sul campo di San Martino Moso, ha espugnato Termeno nel recupero del match rinviato domenica per le copiose piogge. I collinari, ben messi in campo, hanno dimostrato sin dall’inizio una bella quadratura, con caparbietà, tenacia, capacità di soffrire e un grande cinismo in avanti.
Il primo tempo, nonostante il fondo scivoloso, è gradevole, ben giocato da entrambe le squadre e ricco di capovolgimenti di fronte. Greif e Baldo da una parte, Dalfovo dall’altra sono i primi a provarci, senza fortuna. Prende campo la squadra del presidente Marco Sembenotti con Omodei che viene chiuso al momento della battuta a rete. Al 20’ la ViPo Trento passa in vantaggio con Dalfovo che capitalizza al meglio un suggerimento in profondità di Tessaro, scattando sul filo del fuorigioco e insaccando con un preciso diagonale. I bianconeri ci mettono un po' a reagire, ma nel finale di tempo fanno uno a uno. Thomas Marchi ferma la palla con la mano in area, concedendo a Stefan Frötscher l'occasione dal dischetto per pareggiare. La ViPo va così al riposo sul risultato di parità.
La ripresa è un monologo dei ragazzi di Girardi anche se la prima occasione è per il Termeno, con Folgheraiter strepitoso nella parata in tuffo su una conclusione di Pomella, leggermente deviata dalla difesa. Al 10’ Girardi getta nella mischia Barbetti e al 18' proprio la punta ex Strada del Vino e Mezzocorona raddoppia. Andreatta pesca tra le maglie della disattenta difesa di casa Barbetti, il quale al primo vero pallone toccato riporta avanti gli ospiti. Al 27' Barbetti, con un bel calcio di punizione, allunga le distanze dal Termeno portando il risultato sul tre a uno. La formazione di casa non ha la forza di reagire e alla mezz’ora Tessaro cala il poker, saltando il diretto avversarie e battendo Scuttari con un gran sinistro. Al 42’ arriva anche la quinta rete con l’ex Levico Terme e Pergine Andreatta che da pochi passi su traversone di Osti deposita in rete il punto del cinque a uno finale.
Una vittoria bella, netta quella dei collinari che ha interrotto la striscia vincente dei bianconeri - sei vittorie consecutive - che porta la ViPo Trento al quarto posto in classifica.


Il tabellino
Termeno-ViPo Trento 1-5
Reti:
20' pt Dalfovo (V), 38' pt rig. Frötscher S., 18' st e 27' st Barbetti (V), 30' st Tessaro (V), 42' st Andreatta (V)
Termeno: Scuttari, Firler (13' st Frötscher M.), Facchinelli, Rellich, Rabensteiner (10' st Gasparini), Duriqi, Frötscher S. (42' st Gutmann), Pomella R. (32' st Spiess), Baldo (28' st Pfitscher), Greif, Dalpiaz. All. Pomella H.
ViPo Trento: Folgheraiter, Giacomoni, Massignan, Marchi T. (45' st Marchi M.), Agosti, Andreatta, Rippa, Omodei (25' st Cont), Dalfovo (10' st Barbetti), Tessaro (32'st Osti), Tomasi (20' st Orlando). All. Girardi
Arbitro: Bouabid di Prato (Ali e Salerno di Bolzano)
Note: ammoniti Frötscher S. (T), Cont (V)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.