z ViPo Trento
Società | Mission | Storia | Campi | Foches | Archivio
HOME >

lunedì 26 agosto 2019
Poker in coppa per la ViPo

La ViPo Trento cala il poker nel debutto in Coppa Italia fase provinciale. I collinari, pronti per la seconda stagione nel massimo campionato regionale, hanno giocato una buona gara contro il Borgo, formazione di Promozione, realizzando quattro reti, facendo giocare numerosi dei propri giovani e portando al debutto i neoacquisti Massignan, Barbetti, Andreatta, Burlon (un ritorno per lui) ed El Haddadi.
Classica partita d’inizio stagione, con ritmi non forsennati e con l'undici di casa a far valere la maggior qualità nel palleggio.
Mister Girardi scegli Folgheraiter tra i pali, con la difesa che vede Golob e Massignan sugli esterni, Giacomoni e Agosti centrali. In mezzo al campo Cont, capitan Omodei, con Osti, il giovane Lionello e Tessaro ad inventare alle spalle di Dalfovo.
Parte bene il team di Patron Marco Sembenotti con Tessaro che con un sinistro in corsa mette il pallone sul fondo non di molto. Dall’altra parte Dandrea di testa, dagli sviluppi di un’azione d’angolo, conclude a lato. Al 21’ i padroni di casa passano in vantaggio. Bella azione in velocità orchestrata da Tessaro per Osti che in velocità entra in area e serve il pallone a pochi passi dalla linea di porta a Lionello, classe 2002, che in spaccata insacca. La ViPo Trento tiene in mano il pallino del gioco e al 42’ Dalfovo raccoglie un tocco di Golob e gira il mancino in rete per il due a zero.
Secondo tempo che parte sulla falsariga della prima frazione. Al 3’ Golob si guadagna un calcio di rigore, crossando un pallone, stoppato con la mano da un difensore. Dal dischetto Tessaro incrocia la sfera sotto l’incrocio per il tre a zero. Il Borgo prova a reagire alzando il baricentro, ma la formazione giallorossa sbatte sui centrali difensivi collinari Giacomoni e Agosti. Al 17’ ghiotta occasione per i ragazzi di Ceraso con Zampiero che dal fondo crossa per Baldessari che dall’altezza del dischetto del rigore spara alto. Al 36’ la ViPo Trento cala il poker: Burlon libera El Haddadi davanti alla porta e l’attaccante ex Virtus Trento si dimostra freddo, aprendo il piatto e battendo il portiere a fil di palo.
La ViPo Trento nella prima partita ufficiale dell’anno vince quattro a zero contro il Borgo, mostrando già buone trame di gioco.


VIPO TRENTO-BORGO 4-0
RETI: 21’ pt Lionello, 42’ pt Dalfovo, 3’ st rig. Tessaro, 36’ st El Haddadi
VIPO TRENTO: Folgheraiter, Giacomoni, Massignan, Omodei, Agosti, Cont (18’ st Andreatta), Golob, Osti M. (25’ st El Haddadi), Dalfovo (14’ st Burlon), Tessaro (31’ st Barbetti), Lionello (25’ st Tomasi). All. Girardi
BORGO: Fratton, Caumo, Dalsasso (19’ pt Dandrea Fr.), Baldessari, Dandrea Fa., Pola (14’ st Dobrozi), Maniotti, Osti M., Ferrai, Addi, Zampiero. All. Ceraso
ARBITRO: Ravanelli di Trento

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.