ViPo Trento logo
cerca apri menu
Eccellenza

Una buona ViPo cade con la Virtus Bolzano che festeggia la D

La ViPo Trento gioca bene sul sintetico di Gabbiolo ma cade per la settima volta consecutiva. Passa la Virtus Bolzano due a uno che conquista la Serie D vincendo l'Eccellenza con anticipo dopo una partita avvincente, ben giocata su entrambi i fronti, con i ragazzi di Marco Girardi a sfiorare il gol del pareggio in più di una circostanza.

Al primo minuto la Virtus Bolzano si porta già in vantaggio, con Osorio che vince il duello aereo con Jaku e serve Timpone, i ragazzi di casa reclamano il fallo (il direttore di gara fa cenno di proseguire) Timpone controlla la sfera e chiude il triangolo con Osorio, che davanti a Stancu non può sbagliare. Colto il vantaggio la capolista bolzanina gestisce il possesso palla e al 25' raddoppia con Cremonini che centra per la testa del solito Osorio che da due passi fa due a zero. Ma i ragazzi di Girardi non demordono e si vedono con il calcio piazzato di Marku: Marano è battuto ma lo salva la traversa, arriva Pecoraro che devia in rete, ma l’assistente alza la bandierina certificando la posizione irregolare dell’attaccante valsuganotto. La ViPo Trento quando gioca palla a terra riesce comunque a mettere in difficoltà la retroguardia ospite, come al 35’, con Pecoraro steso al limite dopo l’imbucata di Battisti. Sul piazzato va lo stesso numero nove di casa, la cui rasoiata si stampa sul palo. Sulla la palla vagante ci prova Orlando col mancino, ma il classe 2004 Marano è superlativo e riesce a smanacciare salvando i suoi.

Nella ripresa il ritmo cala, fino al 33' quando il neoentrato Degasperi con un tocco sottomisura dimezza lo svantaggio. Crescono i ragazzi che creano un'occasionissima per pareggiare con Scremin che centra in area, il movimento e la girata di Pecoraro sono perfetti, ma la sfera si stampa sulla traversa. Al minuto 43 ancora padroni di casa in avanti e altro gol annullato: sul traversone di Marku, Capra infila il pallone in rete, ma l’assistente del direttore di gara alza la bandierina ravvisando la posizione di fuorigioco.

I NUMERI DELLA 32ª DI CAMPIONATO

VIPO TRENTO-VIRTUS BOLZANO 1-2

RETI: 1’ pt e 25’ pt Osorio (VB), 33’ st Degasperi (VT)
VIPO TRENTO: Stancu, Jaku, Massignan, Capra, Rattin, Nardelli, Orlando (22’ st Degasperi), Battisti, Pecoraro, Casagrande (15’ st Scremin), Marku. All. Girardi
VIRTUS BOLZANO: Marano, Kicaj, Al Salih (35’ st Sinn), Rabija, Bussi, Buzi, Kaptina, Bounou, Osorio (15’ st Casucci, 36’ st Mlakar), Cremonini, Timpone. All. Sebastiani 
ARBITRO: Mirabella di Acireale (Salerno di Bolzano e Nikolic di Merano)

Fotoservizio di Aldo Casna
TUTTE LE FOTO SULLA GALLERY DEL SITO

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.